– La presenza di polveri, NOx, SOx, CO, O2, O3,
– temperatura, umidità, velocità media e portata
– metalli nelle polveri,
– microinquinanti organici (IPA, PCB)
– Ammoniaca, idrogeno solforato, ammine aromatiche e alifatiche
– Composti organici solforati
– Composti inorganici al cloro e al fluoro
– Sostanze organiche volatili (SOV)
– Sostanze alcaline
– Mercurio
– Composti organici volatili (COV e COT)
– Oli minerali
– Emissioni odorigene
– Nebbie oleose
– Acidi organici (cloridrico, fluoridrico)
– Acidi inorganici (acido solforico, nitrico, fosforico)
– Ammoniaca
– Acido solfidrico, cianidrico e cianuri,
– Aldeidi
– Ammine aromatiche e alifatiche
– Fenoli
– Ftalati

Marino srl inoltre offre supporto analitico anche nella gestione ed il controllo delle emissioni in atmosfera in ambito biogas, convogliate da cogeneratore (camino di scarico dei fumi) e diffuse (da vasche di stoccaggio, platee, trincee insilati, ecc).
Ai sensi dell’allegato alla parte V del D.Lgs. 152/2006 (dall’Allegato IX – sezione 3, le analisi su emissioni in atmosfera da cogeneratori a Biogas proposte sono:
– Potenza termica,
– Carbonio organico totale (COT)
– CO, NOx
– Composto organici del cloro come HCl
– Emissioni odorigene.

Marino srl esegue anche controlli analitici sul Biogas prodotto dalla fermentazione batterica in anaerobiosi dei residui organici provenienti da rifiuti, vegetali in decomposizione, liquami di origine animali derivanti dagli allevamenti zootecnici, che alimentano gli impianti di cogenerazione, al fine di effettuare:

– la valutazione del potenziale metanigeno e la relativa digestione anaerobica dei digestori negli impianti di biogas, al fine di ottimizzare l’esercizio del digestore e massimizzare la produzione di metano, anche in fase di avviamento.
– Le analisi in continuo di CH4, O2 , CO2, H2S, NH3 nei biogas da discarica

Analisi digestato:
– sostanza secca,
– sostanza organica
– azoto totale
– azoto ammoniacale
– fosforo
– potassio
– FOS
– TAC