NEWSLETTER SETTEMBRE 2020

NEWSLETTER OBBLIGO DI IDENTIFICARE I MATERIALI DI FABBRICAZIONE DEGLI IMBALLAGGI
In data 11 settembre 2020 è stato pubblicato il DECRETO LEGISLATIVO 3 settembre 2020, n. 116

 

 

 

 

 

 

 

Attuazione della direttiva (UE) 2018/851 che modifica la direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti e attuazione della direttiva (UE) 2018/852 che modifica la direttiva 1994/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio. (20G00135) GU SERIE GENERALE N 226 DEL 11-09-2020
La nuova disposizione reca importanti aggiornamenti e modifiche al testo del Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n. 152 “Norme in materia ambientale”, disciplina di riferimento a livello nazionale per tutto ciò che riguarda la tutela dell’ambiente. In particolare segnaliamo gli articoli aggiornati:

• Art. 217 ambito di applicazione
• Art. 219 Criteri informatori dell’attività di gestione dei rifiuti di imballaggio
• Art. 218 Definizioni
• Art. 219 bis Sistema di riutilizzo di specifiche tipologie di imballaggio
• Art. 220 Obiettivi di recupero e di riciclaggio
• Art. 221 Obblighi dei produttori e utilizzatori
• Art. 221 bis bis articolo nuovo che disciplina di Sistemi Autonomi per tutti i produttori che non intendono aderire ad uno dei sistemi dei consorzi di cui all’art. 223.
• Art. 222 Raccolta differenziata e obblighi della pubblica amministrazione
• Art. 224 Consorzio Nazionale Imballaggi

L’art. 219, comma 5 è così modificato:
“Tutti gli imballaggi devono essere opportunamente etichettati secondo le modalità stabilite dalle norme tecniche UNI applicabili e in conformità alle determinazioni adottate dalla Commissione dell'Unione europea, per facilitare la raccolta, il riutilizzo, il recupero ed il riciclaggio degli imballaggi, nonché per dare una corretta informazione ai consumatori sulla destinazioni finali degli imballaggi. I produttori hanno, altresìi l'obbligo di indicare, ai fini della identificazione e classificazione dell'imballaggio, la natura dei materiali di imballaggio utilizzati, sulla base della decisione 97/129/CE della Commissione.

Diventa obbligatorio, in Italia, il sistema di identificazione che descrive la natura del o dei materiali di imballaggio. Entrata in vigore del provvedimento 26 settembre 2020.

Per il momento non sono stati previsti termini di smaltimento scorte.
I soggetti obbligati sono i PRODUTTORI come definiti dal Decreto Legisltivo 152/2006: Art. 218, comma 1) lettera r)
Produttori: i fornitori di materiali di imballaggio, i fabbricanti, i trasformatori e gli importatori di imballaggi vuoti e di materiali di imballaggio;
In in caso di violazione, sono previste le sanzioni all’art. 261 comma 3), del decreto legislativo 152/2006.

 

MARINO S.R.L.                               

Resp. Comm. Grazia Martuccio

Via Nazionale Appia N. 81

81028 Santa Maria A Vico – Caserta

tel 0823/758335 -0823/809895
fax 0823/809352

labo@marino.it